Istituto Comprensivo Via Adua > Circolari > Circ. n. 87 a.s. 17-18

Circ. n. 87 a.s. 17-18

Regolamento aula informatica Scuola Secondaria “Giussani” Clicca qui per continuare a leggere… Circ. n. 87 a.s. 17-18

Circ. n. 87   

Seveso, 30/03/2017

 

 

 Al personale docente ed ATA

  scuola secondaria” DON GIUSSANI”

  

 

Oggetto: regolamento aula informatica.

 

 

A- NORME GENERALI

Art. 1 L’accesso alle postazioni è consentito:

  • al personale docente della scuola per attività di aggiornamento o altre attività connesse con impegni didattici (preparazione lezioni ecc.);

– agli alunni, solo se accompagnati da un docente;

– ad altro personale solo se specificatamente autorizzato dal dirigente scolastico.

Art. 2 L’accesso alle postazioni di informatica è disciplinato da un apposito calendario che viene predisposto ad inizio a.s. e reso noto per permettere a tutte le classi di usufruirne.

Art. 3 L’uso delle macchine da parte degli alunni è consentito esclusivamente per scopi didattici e sotto la guida di un docente secondo tempi e orari stabiliti dal calendario predisposto.

Art. 4 Al fine di favorire la massima efficienza e la tutela del patrimonio scolastico, ogni docente avrà cura di assegnare sempre la stessa postazione ai medesimi alunni (si raccomanda di non assegnare, di norma, più di due alunni per ogni postazione) e di avere cura di salvare i file prodotti nella cartella della classe di appartenenza, meglio ancora nel DRIVE della classe.

Art. 5 Ogni docente accompagnerà i propri alunni, non lasciandoli mai da soli durante la lezione e vigilando affinché nessun materiale venga asportato dall’aula e si faccia buon uso delle attrezzature .

Art. 6 È consentito stampare solo poche copie di eventuali lavori eseguiti dagli alunni o di qualsiasi documento o immagine di altro genere ed è bene ricorrere, per copie di numero elevato, a strumenti più idonei e meno costosi ,quali la fotocopiatrice.

Art. 7 Il docente che utilizza il laboratorio è responsabile del comportamento degli alunni e di eventuali danni provocati alle apparecchiature.

Art. 8 In caso di temporale o di non costante erogazione della corrente elettrica è fatto divieto di utilizzare qualsiasi apparecchiatura dell’aula informatica. In queste situazioni sarà cura dell’insegnante presente nel laboratorio spegnere tutte le apparecchiature.

Art. 9 Non è consentito introdurre cibi, bevande o qualsiasi altro prodotto che possa arrecare danni alle apparecchiature.

Art. 10 È assolutamente vietato spostare le apparecchiature (computer, schermi, stampanti, ecc.), i tavoli e le sedie dalla loro collocazione originaria.

Art. 11 E’ assolutamente vietato cambiare l’immagine pre-impostata dello sfondo.

Art. 12 Al termine della sessione di utilizzo, se non presente altra prenotazione sul calendario, le macchine e i relativi schermi devono essere spenti, non lasciati in stand-by, seguendo le procedure corrette.

Art.13 Periodicamente i PC verranno controllati dal TEAM DIGITALE  e saranno eliminati  con perdita definitiva tutti i file personali salvati sul desktop.

 

B- NORME  PER IL PERSONALE DOCENTE

Al fine di evitare il danneggiamento delle attrezzature poste nell’aula informatica e di garantirne un uso controllato, corretto e sicuro si invitano i docenti a:

– rispettare il calendario predisposto;

– utilizzare le macchine unicamente per scopi didattici;

– accedere alla rete per comprovata utilità e valenza didattica;

– non lasciare incustodita l’aula;

  • segnalare eventuali guasti e/o anomalie, indicandone la tipologia, immediatamente nel registro predisposto ed al docente responsabile del laboratorio;
  • procedere all’accensione dei computer e all’iniziale verifica dell’integrità dei sistemi e, al termine dei lavori, spegnere le macchine secondo la procedura standard;

– non staccare cavi di alimentazione, di connessione in rete o altro;

  • non utilizzare dispositivi di memoria removibili, ma salvare l’eventuale file esclusivamente sul drive;
  • non installare, copiare, cancellare e alterare in qualsiasi modo il software delle macchine;
  • non scaricare o copiare materiale protetto da diritti d’autore o non liberamente circolante;
  • non effettuare tentativi di accesso non autorizzato a computer e dati, intercettare qualsiasi trasmissione dati. In base alla normativa vigente in Italia, l’uso della posta elettronica è soggetto alle stesse disposizioni che regolano il servizio postale ordinario.
  • creare un’apposita cartella, possibilmente di classe, in ogni macchina ove salvare i file creati con gli alunni, preferire il salvataggio del materiale sul DRIVE della classe;
  • far mantenere agli studenti la medesima postazione in aula durante tutto l’anno scolastico.
  • Il pc n.0 (docente) può essere utilizzato dagli alunni solo in casi eccezionali

 

 

Il dirigente scolastico
Lara Parravicini
(Firma autografa omessa ai sensi dell’art. 3 del D. Lgs. n. 39/1993)